L Le ricette

Dopo il giardino, è la cucina la seconda casa dello "sfusato amalfitano". Il luogo dove può esprimere al meglio il suo carattere genuino. La sua presenza frizzante scuote tutte le pietanze con cui entra in contatto; trasforma un primo piatto in un'idea fresca e profumata, illumina una semplice insalata, impreziosisce un dolce. Dall'antipasto al digestivo disegna un gustosissimo itinerario in giallo.

OLIO AL LIMONE (insalate e grigliate di pesce)

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 1 litro d’olio. Mettere in infusione, per almeno sette giorni, la buccia di un limone, solo la parte gialla, nell’olio extra vergine d’oliva.


 

SALSA DI CAPPERI E LIMONE (pesci lessi e uova)

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 120 g. di capperi, 6 filetti di acciuga salata, uno spicchio d’aglio, olio d’oliva.Dissalare, con acqua, i filetti d’acciuga, asciugarli e tritarli minutamente. Tritare minutamente i capperi, dopo averli dissalati, e l’aglio. Unire gli Ingredienti e aggiungere un filo d’olio. Unire il succo di limone e mescolare finché il tutto sia ben amalgamato.


SALSA DI CIPOLLE ALL’AGRO

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 2 cipolle, 3 cucchiai di zucchero, 1/2 bicchiere d’aceto, sale, 1 spicchio d’aglio. In una padella imbiondite le cipolle, affettate finemente, con lo zucchero. Quando le cipolle si saranno ammorbidite e dorate, irroratele con l’aceto e lasciate cuocere per 6-7 minuti. Unite un limone affettato più il succo dell’altro limone, salate e continuate la cottura a fiamma bassa a tegame coperto, per 15 minuti. Se la salsa si addensa troppo, aggiungete acqua fredda. A cottura ultimata, passate la salsa al setaccio e versatela in un recipiente strofinato con aglio. Conservate in frigorifero. Questa salsa è perfetta per accompagnare pesce lesso freddo.


SALSA SALMORIGLIO

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 1/2 bicchiere d’acqua calda, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 cucchiaio abbondante d’origano, 1 spicchio d’aglio schiacciato, 1 bicchiere d’olio d’oliva, sale e pepe. Versate l’olio in un pentolino. Poco alla volta aggiungete l’acqua calda e il succo di limone, mescolando continuamente. Salate e pepate. Aggiungete l’aglio, l’origano e il prezzemolo tritato. Cuocete a bagnomaria per 3-4 minuti, quindi versate in una salsiera riscaldata. Otterrete una salsa ideale per condire pesci o carni alla griglia.


SALSA DI PANNA E LIMONI

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 90 ml. d’olio d’oliva, 50 g. di panna da cucina, paprica, sale, pepe bianco, zucchero a velo. In una ciotola mescolate il succo del limone con un pizzico di buccia grattugiata, uno di paprica e uno di zucchero a velo. Salate e pepate. Aggiungete, mescolando con la frusta, l’olio d’oliva e poi la panna. Conservate in un recipiente chiuso nel frigorifero. La salsa è particolarmente indicata per condire insalate tenere e dolci come la lattuga.


BURRO AL LIMONE

Ingredienti: 100 g. burro, 1 Limone Costa d’Amalfi, prezzemolo, sale. Lavorare il burro a temperatura ambiente in una ciotola fino a farlo diventare una soffice crema. Incorporatevi un pizzico di sale, uno di pepe, 3-4 foglioline di prezzemolo finemente tritate, la scorza grattugiata del limone e il suo succo. Coprire il burro con pellicola trasparente e conservarlo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo come accompagnamento di pesci lessi.


SALSA CITRONETTE

Ingredienti: 150 g. succo di Limone Costa d’Amalfi, olio extravergine d’oliva 250 g., sale 5 g., pepe bianco 1 g. Mettere il succo di limone in una ciotola con il sale e il pepe. Girare per far sciogliere il sale, quindi incorporare l’olio emulsionando con una piccola frusta. La salsa può essere arricchita con piccolissimi dadini di cipolla, erba cipollina e prezzemolo tritato. Si usa per condire insalate, carni e pesci arrosto.

BARCHETTE DI LIMONE

Ingredienti: 6 Limoni Costa d’Amalfi, 8 carciofi, 1 kg. di gamberetti, 300 g. di provolone (media stagionatura), 150 g. d’olio extra vergine d’oliva, prezzemolo, sale, pepe. Tagliate a fettine sottili i cuori di carciofo e immergeteli in acqua acidulata con succo di limone, per non farli scurire. Tagliate tre limoni in senso longitudinale, in modo da formare sei barchette. Svuotate le barchette, premete la polpa e utilizzatene il succo per marinare i gamberetti già sgusciati in precedenza. Tagliate il provolone a fette sottili. Prendete altri due limoni e tagliateli in senso longitudinale. Tagliateli, quindi, nell’altro verso ricavandone tante fette sottili. Unite in una scodella i gamberetti marinati, i carciofi, le fettine di limone, il provolone e condite con limone, olio, sale, e pepe. Riempite le barchette di limone con il composto ottenuto, guarnite con un gamberetto e un ciuffetto di prezzemolo.


LIMONI RIPIENI ALLA CREMA DI TONNO

Ingredienti: 4 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di tonno al naturale, 200 g. di formaggio fresco cremoso, 8 olive nere, 1 cucchiaio di capperi, 4 cucchiai di panna liquida, paprika, sale, pepe. Tagliare la calotta dei limoni nella parte alta. Svuotarli del sugo e della maggior parte della polpa, eliminare da questa i semi e tritare. Versare in una terrina tonno e formaggio. Lavorarli con una forchetta, aggiungendo, un po’ per volta la panna liquida. Tritare 4 olive insieme ai capperi. Aggiungere al trito paprika, sale e pepe e mescolare con il tonno. Riempire i limoni con il composto e decorare con le olive nere rimaste. Guarnire con fette di limone e conservare in frigorifero sino al momento di servire.


POLIPI IN INSALATA

Ingredienti: 3 Limoni Costa d’Amalfi, 600 g. di polipi, 100 g. di zucchine, 100 g. di carote, 200 g. di rucola, sale, olio extra vergine di oliva. Pulite bene i polipi. Mettete sul fuoco una pentola a bordi alti, riempita per metà d’acqua. Quando l’acqua raggiunge l’ebollizione immergete i polipi e cuocete per 30-40 minuti, quindi scolate e raffreddate con acqua fredda. Tagliate i polipi a tocchetti. Pulite la verdura e tagliatela a bastoncini. Cuocete la verdura al dente, lessandola velocemente in acqua bollente. Unite in una ciotola la verdura e i polipi. Condite con un’emulsione di olio, sale e succo di limone. Su un piatto da portata disponete la rucola e adagiate su questo letto verde l’insalata di polpi.


SEPPIOLINE GRIGLIATE AL SEDANO E AL LIMONE

Ingredienti: bucce e succo di 2 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di seppioline, 100 g. di sedano bianco, olio extra vergine d’oliva, sale. Pulire e lavare le seppie. Asciugarle e grigliarle, a fuoco moderato, ai due lati. Tagliarle a listarelle di media grandezza e condirle con un’emulsione di succo di limone, olio, aglio e prezzemolo. Aggiungere il sedano tagliato a julienne, e le scorzette di buccia di limone.


LINGUINE CON GAMBERI

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 400 g. di linguine, 400 g. di gamberi rossi, olio extra vergine d’oliva, aglio, farina e sale. Separare le teste dai gamberi e soffriggerle con l’olio, insieme all’aglio, in una padella di media grandezza. Quando le teste hanno ceduto il proprio sapore all’olio, toglierle e sostituirle con le code, precedentemente passate in farina. Aggiungere il succo di limone e lasciare addensare. Scolare le linguine al dente e saltarle in padella con i gamberi. Prima di servire, aggiungere la buccia di limone grattugiata.


MEZZE PENNE AL LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 360 g. di mezze penne, 120 g. di gherigli di noce, 100 g. di grana, un ciuffo di prezzemolo, olio, sale e pepe. Tritare finemente la sola parte gialla della buccia dei limoni e i gherigli di noce. Porre in una terrina l’olio, la buccia dei limoni, le noci tritate, prezzemolo, sale e pepe. Versarvi la pasta, mescolare e, in ultimo, aggiungere il grana. Servire.


RAVIOLI AL LIMONE

Ingredienti per la pasta: 400 g. di farina, 4 uova per il ripieno: 2 limoni costa d’amalfi, 400 g. di ricotta, sale, parmigiano. Per il condimento: 50 g. Di burro, salvia o menta. Disporre sul tavolo la farina ad anello, aggiungere al centro le uova, un po’ di acqua e il sale. Amalgamare gli Ingredienti con le mani, fino a ottenere un impasto compatto. Avvolgere in un panno umido e porre in frigo per almeno 2 ore. Setacciare la ricotta, aggiungere la buccia dei limoni grattugiata e il parmigiano. Stendere una sfoglia sottile, distribuire il ripieno, ricoprirlo con altra sfoglia e tagliare a rettangoli. Cuocere i ravioli e condirli con burro fuso e, a scelta, salvia o menta. Aggiungere raschiatura di limone. Servire.


GNOCCHI VERDI DI RICOTTA AL PROFUMO DI LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 350 g. di ricotta, 250 g. di farina, 120 g. di burro, 100 g. di erbette lessate, strizzate e tritate, 1 uovo, parmigiano, noce moscata, sale. Passate la ricotta al setaccio, raccogliendola in una ciotola. Amalgamate la ricotta con le erbette tritate, un uovo, sale, circa 200 g. di farina, due cucchiaiate di parmigiano, una grattatina di noce moscata e la scorza grattugiata di un limone. Trasferite il composto in una tasca senza bocchetta e fatelo uscire, sulla spianatoia infarinata, in strisce grosse quanto un dito. Tagliatele a tocchetti e formate gli gnocchi passando i tocchetti fra le mani infarinate. Lessateli in abbondante acqua salata, raccogliendoli con il mestolo forato non appena affiorano in superficie. Scolateli bene, distribuiteli nei piatti da porzione e condite con abbondante parmigiano e con il burro spumeggiante aromatizzato con la buccia grattugiata e poche gocce di limone.


LINGUINE AL LIMONE E FUNGHI

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di linguine, 300 g. di funghi, prezzemolo, olio, sale e pepe. Tagliate i funghi a fettine. Cuoceteli a fuoco lento, con quattro cucchiai d’olio per 20-25 minuti. Insaporite con sale e pepe, aggiungete una cucchiaiata di prezzemolo tritato e il succo di un limone. Nel frattempo cuocete le linguine al dente e conditele con 4 cucchiai d’olio, il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone. Unite la salsa dei funghi e servite.


TAGLIERINI AL SALMONE E LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 300 g. di taglierini, 150 g. di salmone affumicato, 50 g. di burro, 1.50 dl. Di panna, pepe. Sciogliete il burro in una padella a fuoco moderato, unite la panna, il salmone tagliato a julienne e il succo del limone. Fate cuocere per pochi istanti. Cuocete la pasta al dente e conditela con la salsa al salmone e una macinata di pepe. Al momento di servire, profumatela con buccia grattugiata di limone.


TAGLIOLINI ALLA CREMA DI LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 250 g. di tagliolini freschi all’uovo, 50 g. di burro, 4 cucchiai di panna fresca, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, sale. In una pentola ampia e bassa mettete mezzo litro d’acqua fredda, la buccia grattugiata di un limone, il burro e salate. Portate a ebollizione e tuffatevi i tagliolini. Fate cuocere per 3-4 minuti, quindi unite il parmigiano grattugiato, la panna e il succo di due limoni. Mescolate delicatamente e lasciate sul fuoco 2-3 minuti, finché i tagliolini saranno cotti e avranno assorbito tutta l’acqua. Il piatto deve essere piuttosto cremoso, quindi, se necessario, diluite con poca acqua calda.


PAPPARDELLE CON ASPARAGI E LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 400 g. di pappardelle, 400 g. D’asparagi verdi sottili, 250 g. di panna da cucina, 30 g. di burro, 30 ml. D’olio d’oliva, parmigiano, pepe nero. Lavate gli asparagi ed eliminate la parte dura finale. Tagliate gli asparagi in 3-4 pezzi in diagonale e cuoceteli per due minuti in acqua bollente salata. In una padella sciogliete il burro a fuoco medio e incorporatevi la panna. Cuocete in abbondante acqua salata le pappardelle. Nel frattempo, in una padella piuttosto larga, riscaldate l’olio e saltate gli asparagi leggermente, aggiungete il burro con la panna e il succo di limone. Pepate. Scolate bene le pappardelle e trasferitele nella padella con il sugo. Mescolate ben e servite aggiungendo parmigiano grattugiato e buccia di limone a julienne.


PICCOLI CANNELLONI PROFUMATI ALLO SFUSATO AMALFITANO (chef G.Savo)

Ingredienti per la pasta: 500 g. di farina di frumento, una bustina di zafferano, 5 uova, 10 g. di sale. Per il ripieno: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di ricotta dolce, 20 g. Di polpa di manzo macinata, 100 g. di parmigiano grattugiato, 300 g. di salsa di pomodoro passato, 1/2 cipolla, 1 foglia di alloro, basilico. Disponete la farina ad anello. Aggiungete le uova, lo zafferano precedentemente sciolto in poca acqua e il sale. Impastate e lavorate gli Ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e ben compatto. Lasciate riposare l’impasto avvolto in un panno umido in frigorifero per 2-3 ore. In una padella, con olio e cipolla tritata finemente, fate rosolare la carne con la foglia d’alloro per 5 minuti circa. Sfumate con un bicchiere di vino rosso e lasciate cuocere per 6-7 minuti. Unite la ricotta setacciata, la scorza di limone frullata, il parmigiano, il basilico, il pepe e il sale. Trascorso il tempo previsto, stendete la sfoglia sottile e ricavate dei quadroni di circa 12 per 12 centimetri (per ogni porzione occorrono 3 sfoglie). In una pentola con acqua a bollore, cuocete le sfoglie a metà cottura, quindi passatele in acqua fredda e sistematele su una superficie oleata. Disponete su ognuna una cucchiaiata di ripieno. Arrotolate le sfoglie su se stesse come per i classici cannelloni e coprite con la salsa di pomodoro. Cospargete di formaggio. Fate gratinare in forno ben caldo per 8-10 minuti.


RISOTTO AL LIMONE CON LE VONGOLE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di riso arborio o carnaroli, 1 kg. di vongole, 2 litri di brodo leggero, aglio, 30 g. di burro, olio extra vergine d’oliva, prezzemolo, sale. In una pentola imbiondite l’aglio nell’olio. Unite il riso e fatelo tostare brevemente. Aggiungete la buccia di limone grattugiata e il brodo bollente, poco alla volta. Durante la cottura del riso preparate le vongole. In una padella dorate qualche spicchio d’aglio in poco olio, aggiungete le vongole e fatele aprire a fuoco vivo. Sgusciate le vongole e conservate il fondo di cottura dopo aver eliminato l’aglio. Quando il riso è al dente e ha assorbito il brodo, aggiungete la buccia grattugiata di limone e le vongole con il loro fondo di cottura. Mantecate il risotto e servite con una fettina di limone e ancora un po’ di buccia di limone o prezzemolo tritato.


RISOTTO AL LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 300 g. di riso, 1 l. Di brodo, 100 g. di panna liquida, 1 cipolla, parmigiano grattugiato, prezzemolo, vino bianco, olio d’oliva, sale. Tritate la cipolla finemente e fatela appassire in 3 cucchiaiate d’olio. Unite il riso, tostatelo a fuoco vivo e spruzzatelo con mezzo bicchiere di vino. Quando il vino è evaporato, aggiungete il brodo caldo a mestoli, proseguendo la cottura: il riso deve essere al dente e leggermente all’onda. Mantecate il risotto con la panna, il parmigiano, il succo di mezzo limone, la buccia grattugiata (solo la parte gialla) di due limoni e il sale. Mescolate, togliete dal fuoco e servite.


TAGLIATELLE AL Limone Costa d’Amalfi

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 250 g. di taglatelle secche all’uovo, 50 g. di burro, prezzemolo, basilico, sale e pepe. Spremete i limoni, filtrate il succo e versatelo in una pentola con il burro. Quando il composto è caldo, unite un cucchiaio di prezzemolo tritato, un cucchiaio di basilico tritato, sale e pepe. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele e conditele con la salsa al limone.


 

 FARFALLE RICCHE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 400 g. di verdure di stagione a scelta, 400 g. di farfalle, 1 dl. di olio extra vergine d’oliva, 400 g. di formaggio leggermente stagionato, 1/2 l. di latte, 3 tuorli d’uovo, 1 noce di burro, parmigiano q.b., sale, pepe. Tagliate il formaggio a dadini e lasciatelo immerso nel latte per due ore. In un pentolino profumate l’olio riscaldandolo a bagnomaria, a fuoco lento, con la buccia grattugiata di un limone. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Nel frattempo lessate la verdura al dente in acqua bollente salata (conservate l’acqua di cottura per la pasta). Raffreddate la verdura con acqua per fermare la cottura e saltatela in padella con il burro. Preparate una salsa unendo il formaggio e il latte all’olio aromatizzato al limone. Cuocete a bagnomaria mescolando continuamente e aggiungete uno per volta i tuorli, finché il composto non risulti cremoso. Cuocete la pasta e poi saltatela in padella, prima con le verdure e poi con la salsa di formaggio e uova. Servite con parmigiano e buccia di limone grattugiata.

PENNE CON GAMBERI, RUCOLA E LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi con foglie, 400 g. di penne, 500 g. di gamberi, rucola, olio, aglio, prezzemolo, sale. In una padella soffriggete l’aglio intero schiacciato, insieme alla buccia di limone grattugiata, ai gamberi e al prezzemolo tritato, quindi salate. Nel frattempo cuocete le penne molto al dente, scolatele e versatele nella padella con i gamberi. Saltate la pasta per completare la cottura e insaporirla. A cottura ultimata, allontanate dal fuoco e aggiungete la rucola. Prima di servire la pasta, per accentuare il profumo e il gusto agrumato, disponete sul fondo dei piatti le foglie di limone ben lavate e asciugate.

INSALATA DI GAMBERI AGLI AGRUMI

Ingredienti: il succo di 2 limoni e la polpa di 1 Limone Costa d’Amalfi, 500 g. di gamberi lessati, un’arancia tagliata a pezzetti, 250 g. di songino, 20 g. di rucola, olio extra vergine d’oliva, sale. Riunire in un’insalatiera tutti gli Ingredienti e condirli con il succo di limone, l’olio e il sale. Mescolare e servire.


ALICI MARINATE AL LIMONE

Ingredienti: il succo di 6 Limoni Costa d’Amalfi, 700 g. di alici, 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, un cucchiaio d’origano. Privare le alici della testa, delle interiora e della lisca centrale. Metterle a bagno sotto acqua corrente per dieci minuti. Adagiare a strati, in una terrina, i filetti asciutti e cospargere con succo di limone ogni strato. Salare e lasciare riposare, almeno per 4 ore. Scolare il succo di limone, asciugare le alici e condire con olio e origano. Servire, aggiungendo per decorare, spicchi di limone.


MERLUZZO AL LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 600 g. di merluzzo fresco, un rametto di timo, 150 g. di brodo di pesce, olio extra vergine d’oliva, un ricciolo di burro, sale, farina. Pulire il merluzzo e sfilettarlo. Utilizzare la testa per preparare il brodo. Tagliare i filetti in 8 pezzi, infarinarli e rosolarli, per qualche minuto, in padella con l’olio. Unire ai filetti, il succo e la buccia del limone, il brodo di pesce ed il timo sminuzzato. Aggiungere il sale e il burro. Cuocere ancora per qualche minuto. Sistemare i filetti sul piatto di portata, irrorandoli con il sugo di cottura. Servire decorando con fette di limone.


SOGLIOLE ALLA MUGNAIA

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 6 sogliole da 200 g., latte, 50 g. di burro, farina, prezzemolo, sale. Privare le sogliole della pelle scura e metterle a bagno nel latte. Toglierle dopo mezz’ora, infarinarle e friggerle nel burro fino a dorarle. A fuoco spento, irrorarle con il succo di limone. Sistemare le sogliole, complete di succo, nel piatto di portata, cospargerle del trito di prezzemolo e servire decorando con spicchi di limone.


FILETTI DI SPIGOLA AL LIMONE VANIGLIATO (chef G.Savo)

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 2 spigole da 300 g., 40 g. di olio extra vergine, una bacca di vaniglia, 1/2 cipolla, prezzemolo, sale. Squamate le spigole, eliminate le interiora e ricavate due filetti interi per ogni pesce. In una padella a bordi alti, imbiondite la cipolla tritata nell’olio. Aggiungete la buccia di limone tagliata a listarelle, la bacca di vaniglia e bagnate con un bicchiere d’acqua calda. Lasciate cuocere per qualche minuto, finché sul fondo non si formerà un guazzetto di colore giallo. Togliete la bacca di vaniglia dalla padella. Adagiate i filetti nel guazzetto, regolate di sale, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 6-7 minuti. Disponete i filetti in un piatto, condite con il guazzetto e servite.


FRITTURA DI GAMBERI CON SALSA AL LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 400 g. di gamberi. Per la pastella: 2 uova, 3 cucchiai di farina, una presa di zenzero. Per la salsa: 125 g. di maionese, 1 Limone Costa d’Amalfi, un cipollotto. Sgusciate i gamberi e spruzzateli con il succo di limone. Tritate molto finemente il cipollotto, mettetelo in una ciotola con un pizzico di zucchero e fatelo riposare, per pochi minuti, finché non avrà assorbito lo zucchero. Unite il cipollotto tritato alla maionese e alla buccia di limone grattugiata. Coprite e conservate in frigorifero. Preparate la pastella battendo leggermente le uova, unendo la farina setacciata, sale, pepe e zenzero. Passate i gamberi, a uno a uno, nella pastella. Friggeteli in abbondante olio caldo fino a doratura. Servite la salsa individualmente: i gamberi si mangiano dopo averli intinti nella salsa.


CALAMARI AL LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 800 g. di calamari, 30 g. di burro, 1/2 cipolla, 1/2 bicchiere di vino bianco, farine, sale e pepe. Pulite i calamari lasciandoli interi. Lavateli e asciugateli bene. Tagliate la cipolla a fette molto sottili e fatela appassire con il burro in una padella piuttosto larga. Unite i calamari e cuocete a fuoco medio per qualche minuto. Condite con succo di limone, sale e pepe e fate insaporire per 10 minuti circa. Spolverizzate i calamari con un cucchiaio di farina e innaffiate con il vino, mescolate rapidamente e continuate la cottura fino a quando i calamari saranno teneri e il fondo di cottura denso e ristretto. Togliete dal fuoco e servite.


CRUDO DI PESCE SPADA AL LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 300 g. di pesce spada tagliato a fettine sottili, 200 g. di insalata mista (rucola, lattuga, trevisana ecc.), olio, sale e pepe. Disponete le fettine di pesce spada su un piatto, conditele con un filo d’olio, abbondante succo di limone, sale e pepe. Coprite e conservate in frigorifero per un paio d’ore. Mettete al centro di un piatto da portata l’insalata, disponete attorno le fette di pesce e decorate con fettine di limone.


FILETTI DI ORATA IN FOGLIA DI LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 12 foglie di limone, 600 g. di filetti di orata, 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 1 cucchiaio di senape dolce, sale, pepe. Tagliate i filetti di orata a fettine sottilissime. Adagiatene due o tre su ogni foglia di limone lavata e asciugata. Condite con poco olio, sale, pepe e un pizzico di buccia grattugiata di limone. Cuocete in una pentola con il coperchio a fuoco moderato, per 7-8 minuti. Nel frattempo preparate una salsa emulsionando i seguenti Ingredienti: 4 cucchiai di olio, la buccia grattugiata di un limone e il succo di due, 1 cucchiaio di senape dolce, sale e pepe. Togliete dal fuoco e servite con la salsa a parte.


MILLEFOGLIE DI CODE DI ROSPO, SCAMPI E SFUSATO AMALFITANO

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 2 kg. di coda di rospo, 60 g. di zucca rossa, 8 carotine baby, 12 scampi, 40 g. di farina, 350 cl. di vino bianco, sedano, cipolla, sale, pepe e pepe nero in grani, olio extra vergine di oliva. Sfilettate la coda di rospo e ricavatene dei medaglioni. Passateli leggermente nelle farina e rosolateli in padella con olio, sale e pepe. Tagliate la zucca a fettine sottili e grigliatela. Cuocete gli scampi a vapore. In una placca da forno disponete prima le fette di zucca grigliata, poi i medaglioni rosolati. Adagiate uno scampo privato del guscio su ogni medaglione. Coprite il tutto con una fettina di limone tagliata finemente ed infornate per 8 minuti a 170°. In un tegame preparate una salsa con un po’ d’acqua, gli scarti della coda di rospo, quelli degli scampi, olio d’oliva, sedano, cipolla, pepe in grani e farina. Fate rosolare e poi sfumate con il vino bianco. Passate la salsa con un colino e fate ridurre sul fuoco fino a raggiungere la densità desiderata. Servite ogni piatto accompagnando i medaglioni con due carotine passate in padella con olio e salsa.


CONIGLIO AL LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 700 g. di coniglio, (possibilmente cosce), 400 g. di patate, 2 scalogni, 2 bicchieri di vino bianco, un ciuffo di salvia, rosmarino e prezzemolo, olio extra vergine d’oliva, sale. Far appassire gli scalogni in un tegame con l’olio. Rosolarvi il coniglio e aggiungere, quando sarà dorato, il sale, gli aromi e il vino. Far evaporare il vino, coprire il tegame e abbassare il fuoco. In una padella rosolare le patate tagliate a dadi. Unire le patate al coniglio, aggiungere il succo e la raschiatura di limone, prezzemolo tritato e sale.


POLLO FRITTO AL LIMONE

Ingredienti: il succo di 2-3 limoni grossi costa d’amalfi, un pollo di 1 kg. e mezzo circa, uova, farina, prezzemolo, olio, sale. Tagliare a pezzi il pollo, lavarlo, asciugarlo e salarlo. Bagnare i pezzi con abbondante succo di limone e farli macerare almeno un’ora. Trascorso il tempo, sgocciolarli e passarli nella farina e nell’uovo sbattuto, prima di friggerli in olio caldo e abbondante. Servire con fettine di limone e prezzemolo tritato.


COSTOLETTE AL LIMONE

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 4 costolette di maiale, 1 uovo, 120 g. di pangrattato, 50 g. di parmigiano, aglio, prezzemolo, olio d’oliva, sale e pepe. Appiattite le costolette con il batticarne. Insaporite la carne con sale e pepe, disponetela su un piatto piuttosto fondo. Battete l’uovo con il succo di limone e versatelo sulle costolette. Lasciate insaporire per qualche minuto, girando la carne di tanto in tanto. In un piatto mescolare il pangrattato con il parmigiano, uno spicchio d’aglio tritato e un cucchiaio di prezzemolo tritato, sale e pepe. Fate scolare l’uovo in eccesso dalle costolette e impanatele con cura. Scaldate l’olio in una padella e cuocete la carne a fuoco medio, girandola un paio di volte. Salate e servite con altro limone a parte.


BRACIOLA DI VITELLO CON GREMOLADA

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 4 braciole di vitello, 40 g. di burro, olio d’oliva, brodo granulare, aglio, prezzemolo, pepe nero. Preparate la gremolada tritando la parte gialla della buccia di limone, due spicchi d’aglio e del prezzemolo. In una padella piuttosto larga riscaldare 4 cucchiai d’olio a fuoco vivo. Insaporite le braciole con sale e pepe e mettetele nella padella. Rosolate il vitello a fuoco vivace. Togliete le braciole dalla padella e conservatele nel forno che avrete intiepidito. Nel frattempo preparate la salsa da versare sulla carne. Eliminate l’olio residuo dalla padella in cui avete cotto le braciole e rimettetela sul fuoco con un cucchiaio di succo di limone e mezzo bicchiere di brodo. Portate a bollore e, con un cucchiaio di legno, staccate dal fondo della padella i residui delle braciole che, inevitabilmente, si saranno attaccati. Quando il brodo inizia ad addensarsi unite il burro. Togliete le braciole dal forno e disponetele su un piatto da portata riscaldato. Conditele con salsa passata attraverso un colino e la gremolada.


INVOLTINI AL PROSCIUTTO E PROFUMO DI LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 12 foglie di limone, 12 fettine di vitello, 6 fette di prosciutto crudo, basilico, vino bianco secco, olio d’oliva, sale, pepe bianco in grani. Battete le fettine e insaporitele con un pizzico di sale e una manciata di pepe. Farcitele con mezza fetta di prosciutto e filetti di buccia di limone, avvolgetele e quindi chiudetele con una foglia di limone che dovrà rimanere completamente all’esterno dell’involtino. Fermate gli involtini con uno stecchino, metteteli in una padella larga e irrorateli con 4 cucchiai d’olio e mezzo bicchiere di vino.


LOMBATINE DI VITELLO AL LIMONE

Ingredienti: 4 lombatine di vitello, burro 50 g., un limone costa d’amalfi, vino bianco, brodo (anche di dado), farina, aglio, salvia, rosmarino, sale e pepe. Infarinare leggermente le lombatine, salarle e peparle. Fondere il burro in una padella antiaderente e rosolarvi la carne dai due lati, poi bagnare con il vino, fare evaporare e proseguire la cottura a fuoco basso, aggiungendo ogni tanto un po’ di brodo. Quando la carne sarà tenera, aromatizzarla con un trito di aglio, salvia e rosmarino; aggiungere una noce di burro e il succo del limone.


SCAMORZA IN FOGLIE DI LIMONE

Ingredienti: 1 scamorza o mozzarella, olio, foglie di limone costa d’amalfi. Anche le foglie dei nostri limoni possono essere usate per la preparazione della scamorza o mozzarella in foglia. Prendere una fetta di scamorza o mozzarella, ungerla con le dita con un po’ d’olio, stenderla sulle foglie di limone e con uno stuzzicadenti chiuderla e cuocerla sulla brace per pochi minuti. Si consiglia di utilizzare i limoni appena acquistati per gustarne al meglio l’aroma.

GÂTEAU DI PATATE AL PROFUMO DI LIMONE

Ingredienti: 3 Limoni Costa d’Amalfi, 1 kg. di patate, 30 g. di burro, 2 tuorli d’uovo, 1/2 bicchiere di latte, 2 cucchiai di grana grattugiato, pangrattato, noce moscata, sale. Lessate le patate, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Trasferitele in una ciotola, aggiungete il burro, il latte, un pizzico di sale, una grattata di noce moscata, i tuorli e la buccia grattugiata di due grossi limoni. Incorporate bene tutti gli Ingredienti. Imburrate una teglia e spolverizzatela di pan grattato. Versate il composto nella teglia e cospargetelo con la buccia grattugiata del terzo limone e ancora di pan grattato. Infornate a 200° e cuocete alla doratura della superficie del gâteau.


ASPARAGI CON UOVA E LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 2 mazzi di asparagi, 2 uova, sale, burro. Lessate gli asparagi molto al dente e scolateli. In una ciotola battete le due uova con poco sale e il succo dei limoni. In una pirofila sciogliete del burro, adagiatevi gli asparagi e soffriggeteli brevemente. Versate le uova battute sugli asparagi caldi e lasciate che si rapprendano. Servite immediatamente.


INDIVIA ALL’AGRO

Ingredienti: 3 Limoni Costa d’Amalfi, 1 kg. di indivia, 70 g. di burro, un pizzico di noce moscata, un pizzico di paprica, sale. Pulite i cespi d’indivia e incidetene il cuore con la punta di un coltello. Sciogliete il burro in un largo tegame e adagiatevi i cespi di indivia uno accanto all’altro. Salate e insaporite con la paprica, la noce moscata e la buccia grattugiata di un limone. Bagnate con il succo dei limoni e cuocete a fuoco dolce per 30 minuti a tegame coperto. Servite il piatto caldo per accompagnare carne o pesce lesso.


SEDANO DI VERONA IN SALSA DI LIMONI

Ingredienti: 1 Limone Costa d’Amalfi, 1 sedano di verone (o sedano rapa) da 450 g., 30 g. di burro, 3 mestoli di brodo, 3 tuorli, sale, pepe, pepe bianco. Sbucciate il sedano con il pelapatate. Sciacquatelo e affettatelo. In una padella fate sciogliere il burro, quando è caldo rosolatevi le fette di sedano per pochi minuti. Salate, pepate e irrorate con il brodo bollente. Cuocete per 20 minuti circa. Frullate in una scodella i tuorli, con 3 cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai di brodo di cottura. Togliete la casseruola dal fuoco e incorporate al brodo il composto di uova e limone, aggiustate di sale, pepate ancora e servite.

SCIROPPO DI LIMONE

Ingredienti: 1 l. di succo di Limone Costa d’Amalfi, 800 g. di zucchero. Mescolare lo zucchero con il succo di limone in un tegame. Mettere il tegame sul fuoco e far cuocere finché accenna a bollire. Togliere dal fuoco. Ripetere l’operazione 2 o 3 volte. Raffreddare e conservare in una bottiglia in frigorifero. Si usa aggiunto all’acqua come bibita.


LEMON CURD

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 1 tazza di zucchero, 4 uova, 110 g. di burro. Mettere il burro, lo zucchero, la buccia grattugiata dei limoni, 6-7 cucchiai di succo di limone a cuocere a bagnomaria mescolando bene (l’acqua non deve mai bollire!). Sbattere le uova e aggiungere qualche cucchiaiata al bagnomaria, amalgamando bene. Unire, fuori dal fuoco, le uova e il resto. Far cuocere a bagnomaria mescolando continuamente per 20 minuti finché non si rassoda. Far raffreddare e conservare in un barattolo in frigorifero. È ottima per crostate o aggiunta alla frutta fresca in coppa.


LEMON PIE

Ingredienti per la pasta: 250 g. di farina, 120 g. di burro, 1 uovo, 2 cucchiai di zucchero. Per la crema: 3 Limoni Costa d’Amalfi, 200 g. di zucchero, 60 g. di burro, 4 uova e 1 albume, 1 cucchiaio di zucchero a velo. Impastare la farina con lo zucchero, l’uovo e il burro ammorbidito. Aggiungere un po’ d’acqua se occorre. Far riposare per un’ora. Lavorare bene zucchero e burro, aggiungere 2 uova intere e 2 tuorli, la buccia grattugiata e il succo dei limoni. Foderare uno stampo da crostata con la pasta, versarvi la crema e mettere al forno a 180° per 20 minuti. Intanto montare i 3 albumi, incorporandovi lentamente lo zucchero a velo e qualche goccia di limone. Estrarre dal forno lo stampo e versare a cucchiaiate sulla torta gli albumi montati. Rimettere nel forno a 160° per 15 minuti, finché la meringa non risulti dorata.

 


MARMELLATE DI LIMONI

Ingredienti: 1 kg. di Limoni Costa d’Amalfi, 1 kg. di zucchero. Lavate i limoni e pungeteli con una forchetta fino alla parte bianca. Metteteli in un recipiente con acqua e lasciateli per 48 ore, cambiando l’acqua di tanto in tanto. Trascorsi due giorni, affettate i limoni il più possibile con un coltello ben affilato, recuperando il succo che inevitabilmente tenderà a uscire. Disponeteli sul fondo di una pentola d’acciaio e lasciate cuocere finchè la polpa bianca non sarà diventata trasparente (dai 20 ai 40 minuti). A questo punto aggiungete lo zucchero. Cuocete a calore moderato, mescolando spesso e schiumando di tanto in tanto fino a raggiungere la giusta densità. Versate la marmellata ancora calda nei vasetti sterilizzati, chiudeteli subito, capovolgeteli e lasciateli raffreddare.


 

BISCOTTI AL LIMONE

Ingredienti: la raschiatura di 2 Limoni Costa d’Amalfi, 100 g. di farina bianca, 2 tuorli, 120 g. di burro, 150 di farina gialla, 100 g. di zucchero, un cucchiaio di lievito in polvere. Mescolare le due diverse farine ed unirvi la raschiatura di limone, i tuorli, il burro a pezzetti, lo zucchero e il lievito. Lavorare la pasta e farla riposare, coperta, in frigo per mezza ora. Stendere una sfoglia di circa 2 mm. per ricavarne dei dischetti di 4-5 cm di diametro, da sistemare su un vassoio da forno unto di burro. Cuocere i biscotti nel forno a 160°, per un quarto d’ora. Prima di servirli, lasciarli raffreddare.


CREMA SOFFICE DI LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 100 g. di zucchero di canna, 4 albumi, 4 amaretti, 8 g. di gelatina in foglio. Sciogliere lo zucchero nel succo di limone, aggiungendo la raschiatura di un limone e la gelatina, sciolta a bagnomaria con un po’ d’acqua. Mescolare finché lo sciroppo non acquisti consistenza, aggiungere gli albumi, montati a neve soda, e amalgamare il tutto. Versare in 4 coppette e conservare in frigo. Dopo almeno 2 ore, servire sbriciolando gli amaretti sulla crema.


ROTELLE DI NONNA LILLI

Ingredienti: 3 Limoni Costa d’Amalfi, 4 uova, 400 g. di farina, 250 g. di zucchero, sale. Impastare la farina con le uova, un pizzico di sale e un po’ d’acqua se occorre. Lasciare riposare per 30 minuti. Stendere la sfoglia con il matterello, cospargerla di zucchero e buccia grattugiata di limone. Arrotolare la sfoglia stretta, avendo cura di chiudere bene il bordo. Tagliare il rotolo a fettine di 1 cm. e friggere a fuoco vivace finché sono dorate. Cambiare spesso l’olio per evitare che si bruci lo zucchero.


TORTA AL LIMONE

Ingredienti: la raschiatura di 2 Limoni Costa d’Amalfi e un po’ di succo, 120 g. di burro, 200 g. di zucchero semolato, 2 uova, 250 g. di farina, una bustina di livito. In una terrina, montare il burro con lo zucchero e aggiungere uno alla volta, i tuorli, la farina e il lievito. Per ammorbidire, se necessario, il composto aggiungere un po’ di succo di limone. Incorporare gli albumi e versare il tutto in una teglia imburrata. Infornare a 200° per 25 minuti. Servire freddo ed eventualmente guarnire con crema soffice di limone.


TORTA “SAN VITO”

Ingredienti: 6 Limoni Costa d’Amalfi, 1 pan di spagna del diametro di 26 cm. alto 5 cm., 400 g. di latte condensato, 400 g. di panna montata dolce, 7 albumi. Tagliare la parte superiore del pan di spagna e svuotare l’interno della base per ottenere una scatola. Mescolare il latte condensato, la buccia grattugiata di 2 o 3 limoni e 160 g. di succo di limone. Aggiungere la panna e, in ultimo, le chiare montate a neve. Versare la crema ottenuta nella scatola e coprire con la parte tagliata. Guarnire con la panna montata e fette di limone. Mettere in freezer per 1 ora e poi conservare in frigorifero.


GELATO AL LIMONE

Ingredienti: il succo di 2 Limoni Costa d’Amalfi e la buccia di 1 di essi, 200 g. di ricotta, 1 bicchiere di latte, 1 uovo, 200 g. di zucchero semolato e 2 vasetti di crema fresca. Sbattere prima la ricotta con il latte per alcuni minuti, fino a ottenere una crema molto omogenea, molto liscia. Aggiungere poi il rosso d’uovo e lo zucchero. Incorporare lentamente il succo dei 2 limoni, poi aggiungere la buccia finemente grattugiata. Montare a neve il bianco d’uovo, aggiungere la crema, sbattere e incorporare al primo miscuglio. Versare il tutto in un recipiente da ghiaccio e lasciar congelare per 3 ore.


GHIACCIATO AL LIMONE

Ingredienti: il succo di 3 Limoni Costa d’Amalfi e la buccia di due di essi, 8 cucchiai di zucchero, 8 uova. Lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il succo e la raschiatura dei limoni, incorporare alla fine le chiare montate a neve. Prima di servire, porre nel freezer per qualche ora.


GRANITA DI LIMONE

Ingredienti: 1/2 l. di succo di Limone Costa d’Amalfi, la buccia grattugiata di un Limone Costa d’Amalfi, 300 g. di zucchero, 1/2 l. d’acqua, 1 busta di vaniglia. In una casseruola fate sobbollire l’acqua con lo zucchero per 10 minuti, fino a ottenere uno sciroppo. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. Quando è freddo, aggiungete il succo di limone e la vaniglia e lasciate insaporire per un’ora. Trascorso il tempo previsto, filtrate il composto e versatelo nella gelatiera oppure mettetelo a gelare in freezer, mescolando di tanto in tanto.


LIMONI BRINATI

Ingredienti: 5 Limoni Costa d’Amalfi, 250 g. di latte, 90 g. di zucchero, 3 tuorli, 40 g. di farina, 125 g. di panna montata, 100 ml. di limoncino. Tagliate la calotta superiore di 4 limoni, svuotateli con un cucchiaino e metteteli in frigorifero a raffreddare. Nel frattempo preparate la crema al limoncino. Riscaldate a fuoco basso il latte con la buccia grattugiata di un limone. In un ciotola montate i tuorli d’uovo con lo zucchero, quindi unite la farina setacciata e il limoncino. Unite allo zabaione il latte a filo, mescolando continuamente con la frusta per evitare grumi. Fate cuocere, quindi incorporate la panna montata alla crema. Farcite con questa crema i limoni, richiudeteli con la loro calotta e serviteli ben freddi.


PROFITEROLE AL LIMONE

Ingredienti: 2 Limoni Costa d’Amalfi, 20 bignè, 1 l. di latte, 360 g. di zucchero, 12 tuorli, 160 g. di farina, 750 g. di panna montata, 0,5 dl. di limoncino. Scaldate il latte in una casseruola, insieme alla buccia grattugiata dei limoni. In un’altra casseruola montate i tuorli e lo zucchero, quindi unite la farina setacciata e metà del limoncino, evitando che si formino grumi. Versate il latte a filo nello zabaione, girando continuamente con la frusta. Cuocete il composto, mescolando sempre, fino a quando la crema non si addensa. Fate raffreddare la crema, unite 250 g. di panna montata e farcite i bignè. Incorporate il limoncino e la panna montata alla crema rimasta, glassate i bignè e adagiateli, a forma di piramide, in un vassoio. I profiterole vanno conservati in frigorifero e serviti ben freddi.


ZABAIONE AL LIMONCINO

Ingredienti: 2.5 dl. di limoncino costa d’amalfi, 8 uova, 80 g. di zucchero. Montate i tuorli delle uova con lo zucchero. Incorporate il limoncino e versate in un recipiente adatto al bagnomaria. Cuocete a bagnomaria, montando il composto con una frusta, continuamente, fino a ottenere uno zabaione gonfio e soffice (per non far impazzire lo zabaione bisogna evitare che raggiunga l’ebollizione). Versate nei bicchieri e guarnite con panna montata e buccia di limone. Servite caldo.


SORBETTO AL LIMONE

Ingredienti: 1 l. acqua, 350 g. zucchero, 350 cl. succo di limoni costa d’amalfi, 5 bucce di Limoni Costa d’Amalfi. Lasciare in infusione nell’acqua e zucchero le bucce dei limoni per circa due ore. Aggiungere il succo di limone; filtrare il tutto e inserire la miscela nella sorbettiera. Servire in coppe guarnite con frutta fresca di stagione come dessert, o più semplicemente con l’aggiunta di limoncello e un po’ di prosecco come aperitivo.


DELIZIE AL LIMONE

Ingredienti per la pasta: 10 uova, 100 g. zucchero, 130 g. farina, 1 Limone Costa d’Amalfi. per la farcitura: 500 g. crema pasticciera, 500 g. di panna montata, panna liquida, 2 Limoni Costa d’Amalfi, bagna al limocello, fragoline di bosco. Montare i tuorli con 50 g. di zucchero, unire poco alla volta la farina, la buccia grattugiata del limone e 80 g. d’acqua. A parte montare gli albumi con 50 g. di zucchero e il succo di limone. Unire delicatamente i due composti amalgamandoli bene, quindi formare tanti mucchietti di pasta sulla teglia del forno rivestita con carta da forno e cuocere a 160° per 10-15 minuti. Preparare una normale crema pasticciera. Aromatizzarla con il succo dei limoni e la buccia grattugiata e incorporarvi la panna montata. Bagnare leggermente i fondi di pasta con la bagna al limoncello, accoppiarli due a due farcendoli con la crema al limone. Diluire la crema di limone avanzata con panna liquida e limoncello, immergervi le delizie in modo da rivestirle completamente e decorarle con scorza grattugiata di limone e fragoline di bosco.

LIMONCINO AL PROFUMO COSTA D’AMALFI

Ingredienti per oltre 2 litri:7/8 Limoni Costa d’Amalfi, 1 litro d’alcool, 750 g. di zucchero 1 litro d’acqua. Asportare la buccia gialla dai limoni costa d’Amalfi, separandola dalla polpa bianca, e metterla in infusione nell’alcool da 48 a 96 ore, in un recipiente chiuso. Sciogliere lo zucchero nell’acqua e mescolare lo sciroppo così ottenuto con l’infuso, da cui saranno state tolte le bucce. Lasciare riposare per almeno 24 ore e filtrare. Riporre in bottiglie ben tappate.


LIMONCELLO E CREMONCELLO

Ingredienti: 1 litro d’alcool puro 90°, 1,5 kg. di zucchero, 2 litri d’acqua (mentre per la crema di limone si dovranno usare 2 litri di latte a lunga conservazione parzialmente scremato), 10/12 limoni costa d’amalfi. Sbucciare i limoni con il pelapatate, possibilmente senza intaccare il bianco del limone (polpa); mettere le bucce nell’alcool e lasciarle macerare per due giorni in un recipiente ermeticamente chiuso. Bollire l’acqua (il latte nel caso della crema di limone). Aggiungere lo zucchero a piccole dosi e girarlo con un mestolo di legno a fuoco lento; lasciarlo raffreddare e aggiungervi l’alcool e le bucce macerate. Filtrare più volte, aggiungendo eventualmente anche ovatta al passino, per il limoncello, mentre per la crema di limone basta farlo una o due volte con il solo passino. Si raccomanda di gustarlo freddo. Per utilizzare i limoni sbucciati, vi consigliamo di spremerli, mettere una dose di zucchero abbondante e conservarlo in congelatore nelle vaschette dei cubetti di ghiaccio, per poi utilizzarli diluendoli con l’acqua per un’ottima bibita dissetante.

CANARINO

Far bollire per 5 minuti in un quarto d’acqua 2-3 bucce sottili di limone ed una foglia d’alloro, zuccherare a proprio gusto e bere l’infuso caldo.E’ un ottimo digestivo.


DECOTTO DI LIMONE

Far essiccare delle foglie di Limone Costa d’Amalfi e conservarle in un vasetto di vetro. Far bollire per 5 minuti 2 cucchiaini di foglie secche in una tazza d’acqua, filtrare e dolcificare con un cucchiaino di miele. E’ un ottimo calmante prima di andare a dormire.


LIMONATA CALDA

Tagliare a fette due Limoni Costa d’Amalfi e farli bollire per mezz’ora in un litro d’acqua. Filtrare e bere il decotto caldo in piccole dosi durante la giornata. E’ indicato contro la nausea e la cattiva digestione.

+39 338 81 30 777

Via Li Summonti 10/12 - 84010 - FURORE (Salerno)

info@carlucciolimoni.it